Vai al contenuto
Annunci

Giampiero Galeazzi e la malattia. Poi Mara Venier si commuove e abbandona lo studio.

Mara Venier ha parlato in diretta del fatto che sulle sue condizioni di salute ci si è molto interrogati, si sono dette molte cose inesatte, si sono fatte delle diagnosi improvvisare e il suo intento da amica di Giampiero è stato quello di dargli voce e far fare chiarezza. «Non era facile tornare qui una seconda volta» ha ammesso Galeazzi, «C’è chi ha provato a dissuadermi, ma io ho detto che questa è casa mia e allora sono tornato». Il bisteccone specifica di essere stato in sedia a rotelle perché si è operato al ginocchio, ammette di avere qualche problemino di salute con il diabete che definisce il suo “compagno di viaggio”, ma smentisce di avere il parkinson e altre malattie degenerative. A tal riguardo ironizza e afferma: «Rassicuro il direttore della banca, le mie ex fidanzate, se sono ancora tutte vive, e mia moglie. Sto bene».

Poi ripercorre i suoi successi sportivi e racconta anche il suo unico rammarico in merito a una mancata partecipazione olimpica e anche in questo caso ironizza: «Mi sono vendicato, gli ho menato con il microfono». Poi parla di calcio e rivive una delle interviste più sentite e note con Maradona a cui è legato e che stima e al quale in diretta manda un saluto dopo aver appreso che è stato appena operato.

Nel ricordare poi i momenti trascorsi insieme Mara si commuove insieme a Giampiero per la bella esperienza trascorsa presentando diverse edizioni passate di Domenica In e in diretta replicano la gag di qualche anno fa e a qual punto Galezzi non trattiene a sua volta le lacrime. Il momento è tanto toccante che la Venier è costretta ad abbandonare lo sudio: «Scusate oggi non ce la facciamo» e Giampiero resta in studio accompagnato all’orechestra mentre continua a cantare. Quando Mara torna cerca di voltare pagina: «ci vogliamo troppo bene», ed in studio entrano Stefano Masciarelli e Andrea Roncato per una sorpresa canora.

Categorie

News

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: