Vai al contenuto
Annunci

Ennesima figuraccia del PD, la Corte Costituzionale boccia il ricorso.

La Consulta ha giudicato inammissibile il ricorso presentato dal Pd sulle procedure di approvazione della manovra.

Dopo avere cantato “Balla ciao” fuori dal Parlamento, i democratici hanno presentato ricorso alla Consulta per la violazione dell’articolo 72 della Costituzione , il quale prevede “l’esame di una Commissione e poi della Camera stessa, e l’approvazione articolo per articolo per ogni disegno di legge”. Articolo che non sarebbe stato rispetto al Senato secondo gli esponenti del Pd. Di qui la decisione di procedere al ricorso, una mossa sbagliata in partenza perché il Pd, non essendo un organo dello Stato ma un partito politico, non è soggetto idoneo a rivolgersi alla Corte costituzionale.

Categorie

Politica

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: