Vai al contenuto
Annunci

La scivolata dello “scugnizzo” al 90′ decide il match. Napoli Liverpool 1-0

Vittoria importantissima per il Napoli che al San Paolo ha battuto 1-0 il Liverpool nella seconda giornata del gruppo C di Champions League. Gli azzurri di Ancelotti hanno trovato la giocata da tre punti al 90′ con la scivolata vincente di Insigne su assist di Callejon, capitalizzando all’ultimo una partita giocata all’attacco. Solo le parate di Alisson e la traversa colpita da Mertens all’82’ avevano tenuto in partita il Liverpool.

La scivolata all’ultimo respiro, la corsa verso la curva, il bacio alla maglia e alla fascia da capitano ereditata da Hamsik. La copertina del San Paolo è tutta per Insigne, l’uomo più atteso per la rivincita più grande dopo le critiche del campionato. La risposta è arrivata dal campo portando in dote questo 1-0 che non solo vale i tre punti contro il Liverpool vicecampione d’Europa, ma riaccende le speranze di un cammino in Champions League che sembrava destinato a svanire – malgrado una grande partita – molto prima del previsto.

Un predominio tattico che ha spento ben presto le velleità spumeggianti del Liverpool che ha accettato un ruolo di secondo piano con la consapevolezza di potersi accontentare di un punto visto il dramma napoletano messo in scena a Belgrado. Una tattica rinunciataria tanto indotta quanto strana, ma che stava per funzionare se è vero che nella ripresa è stato Ancelotti a dover calare le proprie carte per primo per strappare i tre punti sul campo, cercando di concretizzare una supremazia territoriale netta ma poco incisiva negli ultimi metri.

Categorie

Calcio

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: