Maxi frode fiscale da 167 milioni di euro, denunciato

L’uomo, residente in provincia di Cosenza, aveva aperto a Poviglio un’azienda risultata essere solo una “cartiera”

Una Maxi frode fiscale da 167 milioni di euro: è quanto contesta la guardia di finanza di Reggio Emilia a una società con sede a Poviglio utilizzata secondo l’accusa per ottenere indebiti rimborsi IVA ed evadere le imposte.

 

Annunci