Vai al contenuto
Annunci

Parigi: faccia a faccia Macron – Conte

Un faccia a faccia delicato a Parigi fra il premier Conte e il presidente francese Macron che si è trasformato in una dichiarazione di amicizia e strenua alleanza tra i due Paesi con i due leader che si chiamano per nome durante la conferenza stampa conclusiva. Al centro dell’incontro l’euro e la questione migranti, dopo la vicenda Aquarius. «Ci sono stati giorni un po’ turbolenti, di particolare tensione per l’Italia, perché il primo obiettivo è stato mettere in sicurezza le persone ed evitare che fossero in difficoltà» ha sottolineato Conte parlando dei giorni trascorsi al respingimento della nave dell’ong Sos Mediterranée dalle coste italiane. «C’è sempre stata sul dossier migranti piena condivisione con il ministro dell’Interno Salvini e con quello dell’Infrastrutture» ha assicurato il premier italiano mentre Macron ha sottolineato: «Sui migranti lavorerò con il mio amico presidente del Consiglio Conte».
La proposta del presidente del Consiglio di istituire hotspot nei Paesi africani d’origine – non solo la Libia ma anche quelli sahariani, come il Niger – per chiudere la rotta verso il Mediterraneo tutelando, al tempo stesso, le vite dei migranti,trova l’avallo del francese Macron. «Nessuno in Europa può pensare di rimanere estraneo e lavarsi le mani verso la questione delle migrazione» ha precisato Conte al termine del bilaterale.

Categorie

Politica

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: