Vai al contenuto
Annunci

Roma, madre e figlia morte “si ipotizza un caso di omicidio-suicidio”

Sono particolarmente drammatici i particolari dell’omicidio-suicidio avvenuto a Cecchina in provincia di Roma, dove una donna 43enne, Saliha Marsli, ha ucciso a coltellate la figlia Yasmine Seffahi, prima di togliersi la vita lanciandosi dal balcone di casa, situata al quarto piano di una palazzina. Casa che è stata data alle fiamme con degli stracci imbevuti di liquido infiammabile, che sono stati rilevati nella camera da letto dell’abitazione: le indagini ancora devono soffermarsi sui particolari della dinamica della tragica vicenda, ma sembra evidente come il gesto della madre sia stato premeditato, compresa la decisione di incendiare l’appartamento. I Carabinieri che stanno conducendo le indagini, coordinati dal comandante Emanuele Tamorri, sembrano certi nell’escludere il coinvolgimento di terze persone riguardo lo svolgimento dei fatti.

Giungono ulteriori dettagli circa l’omicidio suicidio avvenuto nella giornata di ieri a Cecchina, paese in provincia di Roma. Stando a quanto raccolto dai colleghi de ilmamilio, che si occupano della cronaca romana, la giovane ragazza di 18 anni uccisa dalla madre prima di suicidarsi, soffriva negli ultimi tempi di depressione. Yasmine, come si chiamava l’adolescente, era vittima di alcune crisi depressive molto forti, al punto che qualche giorno fa era accorsa la polizia presso il liceo Vailati di Genzano dove studiava la stessa: un episodio che terminò con il successivo ricovero della stessa studentessa marocchina. Forse perché esasperata da questa situazione, la madre ha deciso di farla finita, uccidendo la figlia con una coltellata, dando fuoco alla propria casa, e quindi, gettandosi nel vuoto dal quarto piano. Salvo invece il marito, che era separato e che non viveva con loro, nonché l’altra figlia della coppia. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire questa tragica vicenda, prendendo in considerazione ogni aspetto, a cominciare proprio dalla salute mentale precaria di Yasmine, il probabile movente di mamma Saliha.

Categorie

Cronaca

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: