Vai al contenuto
Annunci

Vanessa Incontrada, si racconta “vorrei ricercare Dio e la fede dimenticata”

Sebbene la tradizione e memoria cristiana ha da sempre educato e proposto la bellezza del battesimo come dono e ulteriore gioia da regalare ai propri figli fin dalla nascita, Vanessa Incontrada riflette sulla bellezza di essersi resa conto di aver bisogno di altro che quella vita intensa e di successo non le stava dando. In una intervista a Vanity Fair del 2015, l’attrice e conduttrice raccontava come «Tutti abbiamo bisogno di credere che ci sia qualcuno che ci protegge da lassù e allora mi sono fatta battezzare da un amico di mia mamma che si è fatto prete da adulto. È stato un momento molto emozionante e vissuto in famiglia». Ieri come oggi, per Vanessa la scelta di farsi battezzare arrivava dalla volontà di ricercare Dio e quella fede dimenticata per troppo tempo: «ho sentito fosse giusto battezzarmi e seguire Dio, non me ne pento», spiegava in un’altra intervista a Famiglia Cristiana nel 2014. Anche quando la vita si è fatta più difficile, con la gravidanza che incombeva e gli insulti e angherie subite dal mondo dello spettacolo per il suo essere ingrassata, il bisogno della fede non si è dileguato ma si è fatto più forte: «Il trauma è rimasto. E la malinconia. Perché mi hanno rovinato un momento speciale che sognavo da quando ero ragazza. Sa che non ho più nemmeno una foto di quando ero incinta? Le ho eliminate tutte. E poi mi è rimasto un tarlo: perché se la sono presa con me?».

Categorie

Gossip

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: