Vai al contenuto
Annunci

Maverick Vinales soddisfatto e sorridente, lo spagnolo ritrova sensazioni positive nella prima gara della stagione 2018

Dopo un fine settimana complicato, Maverick Vinales sembra aver ritrovato il sorriso. Lo spagnolo della Yamaha non è salito sul podio oggi, al Qatar del Gp, vinto da Dovizioso, seguito da Marquez e Rossi, ma la sua rimonta dal dodicesimo al sesto posto gli permette di tornare a casa sereno e con un pizzico di fiducia in più rispetto al suo stato d’animo pre-gara. Vinales ha infatti così commentato il suo risultato e la sua gara oggi in Qatar ai microfoni di GpOne:

“Sono molto felice per questo risultato dopo aver perso tre mesi alla ricerca di un assetto che mi rendesse competitivo, bisogna ancora migliorare alcuni aspetti della M1, come l’uscita di curva, però rimango soddisfatto per questa domenica. Nella FP4 mi sono trovato bene con le gomme usate, dimostrando di avere il giusto ritmo, soprattutto nel finale della gara mi sentivo forte e pronto ad attaccare. Erano tre mesi che non riuscivo a guidare col mio stile, infatti non condividevo più di tanto la strada imboccata da Yamaha. Ora la situazione è migliorata, dato che prima non riuscivo a guidare la moto. Diciamo che le sensazioni sono simili a quelli che avvertivo un anno fa e soprattutto meglio rispetto ai test era da tanto tempo che non mi sentivo così forte in sella alla M1”.

Lo spagnolo ha poi spiegato di non aver seguito la direzione del suo compagno di squadra per quel che riguarda la moto per la gara di oggi:

“Preferisco una sospensione più dura all’anteriore rispetto a Rossi, dato che sono un pilota che sforza molto all’anteriore. Credo sia stata una scelta intelligente, che ci ha permesso di ritrovare competitività“.

Categorie

Motori

Tag

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: